L’Associazione

I Compagni di Jeneba ONLUS è un’organizzazione di volontariato apartitica e aconfessionale, con finalità umanitarie, non profit, costituitasi in Associazione il 26 Settembre 2011 e con sede legale a Senigallia (Ancona). Persegue finalità di solidarietà in ambito socio-assistenziale in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, ispirandosi alla tutela dei diritti e promuovendo la cooperazione in un’ottica di sussidiarietà.

Un video che riassume in pochi minuti il nostro spirito, le nostre azioni.

 

Per conoscerci meglio, guarda anche questi video

video_1 default video_4 video_5

FILOSOFIA E MISSION

Il diritto alla scuola e all’educazione è un diritto umano fondamentale. Riteniamo che creare le condizioni affinché la trasmissione del sapere abbia modo di realizzarsi efficacemente sia uno dei modi per garantire il futuro di una Persona, di una Comunità, di un Paese e dell’Umanità intera; ancora di più laddove ricorrono condizioni umane, sociali, politiche o economiche nelle quali questo diritto non viene riconosciuto o non vi sono risorse sufficienti e adeguate per garantirlo.
Nella consapevolezza che agire in favore di questo diritto costituisce un vero e proprio investimento a lungo termine, riteniamo che non ci si possa limitare all’azione educativa e formativa in sé, pur considerandola la finalità più profonda e radicata del nostro impegno; spesso, infatti, la strada per garantire questo diritto passa attraverso la soluzione di altre difficoltà più immediate, che è importante saper riconoscere ed affrontare.

CHE COSA FACCIAMO

Promuoviamo e realizziamo azioni concrete di solidarietà sociale e umana, iniziative educative e socio-sanitarie in favore di soggetti svantaggiati o appartenenti alle fasce sociali più deboli, rivolgendoci in particolare all’infanzia. Promuoviamo il dibattito sui problemi delle comunità locali e formuliamo agli enti locali proposte per azioni concrete. Sensibilizziamo la collettività ai temi della solidarietà e del sostegno allo sviluppo.
Senza distinguere tra classi sociali, razze e religioni, l’azione dei Compagni di Jeneba mira all’empowerment di persone e comunità sin dall’infanzia, perseguendo l’obiettivo di rinforzare la capacità di far fronte agli eventi della vita attraverso l’acquisizione della conoscenza.
La nostra è un’azione diretta, i nostri interventi sono cioè direttamente agiti da noi e rivolti nei confronti dei soggetti che ne beneficiano senza l’intervento di enti, istituti e organizzazioni intermedi e mobilitando prioritariamente le risorse locali.

DOVE OPERIAMO

In Italia, l’Associazione opera sviluppando e sostenendo all’interno degli istituti comprensivi, programmi di intercultura di cui il progetto “Educazione alla Cittadinanza Mondiale” ne rappresenta il fulcro. Inoltre, realizza gemellaggi tra le scuole primarie italiane e le scuole primarie della Sierra Leone, in un’ottica di promozione della multiculturalità. I gemellaggi avvengono attraverso lo scambio di disegni, lettere ed altre produzioni scolastiche o personali tra gli alunni dei due Stati, oltre che attraverso l’utilizzo dei testi scolastici sierraleonesi per la facilitazione dell’apprendimento della lingua inglese nelle classi italiane. L’iniziativa si svolge grazie all’impegno di insegnanti e genitori che recepiscono con responsabilità l’importanza di tali tematiche.

Il gemellaggio con i bambini della Sierra Leone viene promosso, attraverso i membri dell’Associazione, anche in altri paesi europei.

L’Associazione opera direttamente in Sierra Leone, dove ha una associazione partner, la “Jeneba’s Mates-Healthcare and Education” C.B.O.” nel villaggio di Goderich, a poche miglia a sud di Freetown ed a due km dall’ospedale di Emergency, con il quale collabora per la cura dei bambini che sostiene nel villaggio. La Sierra Leone è un paese molto difficile dove il diritto alla scuola e all’educazione necessita di essere fortemente e costantemente sostenuto non solo perché centinaia d’anni di sfruttamento hanno pregiudicato ogni forma di emancipazione del paese e determinato condizioni di povertà diffusa, ma anche perché solo attraverso l’insegnamento è possibile instillare il germe dello sviluppo e del rinnovamento, investendo sul futuro senza mai perdere di vista il principio base della sussidiarietà.

CHI E’ JENEBA?

Jeneba è una bambina della Sierra Leone ed è la protagonista di un racconto che si trova nel libro che gli alunni sierraleonesi della sesta classe della scuola elementare usano per imparare l’inglese; lo stesso libro che compriamo loro da anni. Jeneba desidera frequentare la scuola del villaggio dove vive, ma la famiglia non è d’accordo, poiché ritiene che la scuola sia una prerogativa dei ragazzi… Proprio pochi giorni dopo l’inizio della scuola, la famiglia viene raggiunta dal fratello del padre di Jeneba, che vive in città. Così Jeneba gli chiede di spiegare ai genitori che la scuola è anche per le ragazze. Fortunatamente, lo zio riesce a convincerli e Jeneba inizia ad andare a scuola, frequentando con profitto. Successivamente, prosegue i suoi studi in città, ma quando torna al villaggio in occasione della morte della madre, si trova nella condizione di dover scappare rapidamente per evitare di sposare l’anziano del villaggio, come prevede la tradizione. Tornata in città, prosegue i suoi studi, che poi termina in Inghilterra grazie all’aiuto della una famiglia di un amico, un giovane medico. Jeneba diventa una brava infermiera specializzata nella cura delle malattie tropicali, si sposa con l’ex-amico medico e infine torna al suo villaggio, dove insieme al marito fonda un ospedale per curare i poveri della zona.
Jeneba rappresenta l’infanzia della Sierra Leone a cui è spesso negato il diritto allo studio e quindi a un futuro dignitoso e alla possibilità di fare qualcosa per la propria gente, la propria comunità, il proprio Paese. Per questo motivo è diventata il nostro simbolo.

LA NOSTRA STORIA

I Compagni di Jeneba hanno assunto questo nome e si sono costituiti in Associazione nel 2011, ma agiscono concretamente, come gruppo spontaneo di volontariato, dal 2004. Da allora ad oggi abbiamo condotto diverse attività e azioni di aiuto, sempre caratterizzate da obiettivi semplici, ma estremamente concreti.
In tutti questi anni, abbiamo operato in Sierra Leone con il supporto logistico diEmergency, iniziando con le cose essenziali, come dotare gli scolari dei materiali didattici. Ogni anno abbiamo potuto fare sempre qualcosa in più, perché il nostro gruppo, che inizialmente si chiamava Gruppo di Aiuto ai Bambini della Sierra Leone, ha continuato a crescere raccogliendo sempre più adesioni. Così, nel 2010, alla Kulafai School di Goderich, quartiere di Freetown, oltre che dotare ogni scolaro dei materiali didattici per l’intero anno e della divisa obbligatoria, siamo riusciti a portare nuovamente l’acqua costruendo una nuova fontana, abbiamo reso nuovamente funzionanti i bagni, riparato il tetto e fatto costruire le cattedre per ogni aula e per il Preside.

Dal 2011 organizziamo tre missioni per la verifica ed il coordinamento dei volontari africani, per l’avvio di nuovi progetti umanitari nel quartiere.

Da gennaio 2013 operiamo nel paese come “Jeneba’s Mates-Healthcare and Education-C.B.O.” ( Community Based Organization) Associazione riconosciuta dal ministero del Social Welfare and Children Affairs della Sierra Leone, occupandoci di “Educazione, istruzione, supporto alimentare e prevenzione sanitaria” ai bambini del progetto “La carica dei 101…sierraleoncini”, progetto avviato a gennaio 2012 e con il quale ora sosteniamo oltre 100 bambini nell’asilo nostro partner “Pre-primary school, Goderich village-Freetown”.